Dove alloggiare a Melbourne: dove dormire appena si arriva a Melbourne


Sembra una cavolata, lo so, ma il problema di dove alloggiare a Melbourne è comune ai tanti che decidono di arrivare sulla terra dei canguri per la prima volta.

Me ne resi conto quando 4 anni fa decisi di applicare per il Working Holiday Visa.

Fatto il visto, prenotato l’aereo, dovetti cominciare a prendere in considerazione dove dormire a Melbourne.

Alberghi e Hotel, a meno che non siate Zio Paperone, sono da evitare, perchè portano spese ingenti e del tutto non necessarie.

Se stai applicando per il WHV probabilmente sei uno che vuole solo andare Melbourne per un’esperienza di vita o per costruirti un futuro migliore, non certo per una vacanza, quindi stai cercando qualcosa di più economico e sicuramente più funzionale.

Ammetto che io ero in mare aperto.

Non avevo idea di cosa prenotare: una casa? Un appartamento?

Inoltre, volevo trovare un alloggio economico, ma avevo anche bisogno di stringere conoscenze che sarebbero potute tornarmi utili.

Andavo a Melbourne da solo, e qualche aggancio avrebbe fatto al caso mio.

Ecco quindi che mi arriva una chiamata di un mio amico che viveva a Melbourne da qualche anno che mi dice: ” Nico, l’ostello farebbe al caso tuo “.

Non avevo mai alloggiato in un ostello, ma l’idea mi stuzzicava e non poco.

Informandomi un pò su internet capii che era il luogo giusto per me.

Tante persone da ogni parte del mondo che condividono gli spazi, quello che stavo cercando.

Guardiamo insieme quindi dove alloggiare a Melbourne.

 

Dove alloggiare a Melbourne: perché partire con un ostello

Ho già scritto qualcosa sul dormire in Ostello, e di tutti i trucchi su come trovare i migliori ostelli nel mondo.

Io tendenzialmente consiglio sempre di alloggiare in ostello durante i viaggi, soprattutto quelli in solitaria, ma quando si parla di un’esperienza come quella del working holiday visa, l’ostello diventa quasi un obbligo.

Chi va in Australia con questo tipo di visto, ma anche con lo student visa per esempio, ha bisogno di due cose fondamentali:

  • trovare lavoro
  • fare amicizie

In ostello si possono trovare entrambe le cose, facilmente.

Ci sono anche altre alternative all’ostello, come per esempio trovate una stanza in un appartamento condiviso, il che da maggiore privacy sicuramente, ma non offre gli stessi vantaggi dell’ostello.

In primis, cercando di affittare una stanza dall’Italia, la percentuale di prendere una fregatura si alza a livelli esponenziali.

E’ molto più raccomandabile arrivare a Melbourne, alloggiare in ostello, e sul posto informarsi per affittare una stanza.

Molte delle persone che ho conosciuto in ostello hanno fatto proprio così, ma alla fine hanno scelto di restare in ostello in modo permanente.

Piccolo disclaimer: la qualità della vita in ostello dipende molto anche da come esso è gestito.

Conosco persone che hanno scelto male il proprio ostello e sono scappate a gambe levate.

Dove ho alloggiato io?

All’ Urban Central Hostel, il miglior ostello di Melbourne.

Se stai cercando dove alloggiare a Melbourne quindi, tieni in considerazione un ostello.

dove alloggiare a melbourne

 

Urban Central Hostel: la mia esperienza

Scelsi questo ostello in seguito ad un consiglio datomi da un mio amico che ci era stato, e in seguito ad una ricerca approfondita sulle recensioni, scelsi di prenotare una settimana.

La settimana poi si tramutò in 2 mesi.

Perché scelsi di prolungare la mia permanenza? Semplice.

Vivere in ostello era semplicemente meraviglioso.

Quando arrivai non sapevo cosa aspettarmi, non avevo mai alloggiato in un ostello.

Non parlavo Inglese, e quando la receptionist mi disse quale letto prendere nella stanza da 4 persone, non capii una parola.

Andai nella stanza e presi un letto qualsiasi, mi buttai sul letto per dormire in quanto ero sotto jet lag, ma dopo un ora fui svegliato bruscamente da un Inglese di 50 anni oltremodo alterato per stare occupando il suo letto.

Dopo pochi giorni di permanenza mi resi conto che l’ostello era il luogo ideale in cui vivere per uno che arriva a Melbourne e deve fare conoscenze o trovare lavoro.

Ogni giorno si organizzano eventi o cene, c’è a disposizione un bar dove si può prendere una birra con altre persone dell’ostello, e se cerchi lavoro non ti basta che chiedere ai tuoi roommates o controllare sulla bacheca all’entrata.

Se si sceglie bene l’ostello, si trovano ambienti in comune puliti e confortevoli.

E’ meraviglioso confrontarsi quotidianamente con culture diverse da ogni parte del mondo.

Alloggiare in ostello insegna una cosa forse per una persona come te che ti trovi su questo è scontata, ma per qualcuno non lo è: siamo tutti uguali.

Ciò che differenzia una persona da un’altra è solo la cultura, non la razza.

Ogni sera ci si ritrova in cucina a preparare ciò che la propria madre patria ci ha insegnato.

I Tedeschi con i loro wurstel, i Giapponesi con i loro sushi e noi Italiani con la nostra pasta.

 

Leggi anche : ” Quanto costa vivere a Melbourne, tutti i dati sul costo della vita “

 

Dove alloggiare a Melbourne: i miei consigli sulle zone

Ovviamente alloggiare nel CBD è molto comodo, ma anche molto più dispendioso.

Una tariffa accettabile a Melbourne va dai 25 ai 28 $ a notte, e nel CBD spesso si supera tale quota.

Melbourne è collegata perfettamente da una linea di Tram, Autobus e Treni, quindi anche se si sceglie di stare leggermente fuori, la scelta può risultare azzeccata.

Molti backpackers scelgono di alloggiare a St. Kilda per stare vicino al mare e per essere vicini a vari locali che offrono vita notturna, ma non ho trovato ottimi ostelli in quella zona.

Io, dopo la mia esperienza in ostello, trovai una stanza a St. Kilda est, un po’ più distante ma molto più economica.

Li ci sono varie occasioni e si è comunque sempre vicini al mare, quindi se ti chiedi dove alloggiare a Melbourne, segnati questa parte di città.

La zona di Southbank è ottima, che è la stessa dove è situato l’ Urban Central Hostel; qui si è molto vicini al CBD e al Crown, casinò più grande d’Australia.

Spesso da qui andavo in centro a piedi, in quanto dista solo 15-20 minuti di camminata.

Altra ottima zona è quella di Fitzroy, zona “artistica” dove si concentrano tanti locali e ristoranti molto carini.

Molti italiani scelgono di alloggiare nel quartiere di Carlton, ma io lo sconsiglio vivamente, in quanto i prezzi sono alti e i lavori sono mal pagati.

Se si vuole scendere ancora un po’ con i prezzi e alloggiare in un quartiere ben conservato e pulito, si può scegliere Brunswick, a soli 15 min di Tram dalla città.

 

Se non ti piace l’ostello

Può anche darsi che tu non sia un tipo da ostello e invece preferisci alloggiare in un appartamento o in un hotel.

Se vuoi cercare un appartamento o semplicemente una stanza, ti consiglio di andare su Airbnb, cliccando qui hai 25€ gratis.

Oppure potresti andare su Gumtree.au, un sito dove si trova di tutto, anche alloggi a lungo o breve termine.

Nel caso in cui volessi andare direttamente in Hotel, qui sotto trovi alcune offerte.



Booking.com

 

Dove alloggiare a Melbourne: conclusioni e considerazioni

Non conosco una singola persona che non si sia trovata bene ad alloggiare all’ Urban Central Hostel.

Alloggiare in ostello amplifica il rispetto altrui, ci insegna a convivere con altri popoli e culture diverse e aiuta a sviluppare più empatia verso il prossimo.

Ad ogni modo, se ti chiedi dove alloggiare a Melbourne e vuoi optare per l’ostello, preparati psicologicamente.

Da quello che vi ho detto sembra tutto rose e fiori, ma non è così.

La mia è un’opinione che ormai è un po’ di parte, dopo aver alloggiato in ostelli di tutto il mondo.

Capisco che la prima volta può essere traumatico, ma basta solo avere un po’ di senso di adattamento e rispetto per gli altri.

Porta con te dei tappi per le orecchie, maschera per gli occhi ( per la notte ), e un lucchetto, ti serviranno ( il lucchetto a volte è fornito dagli ostelli ).

Mantieni gli ambienti puliti, quando vai in bagno soprattutto, tratta gli spazi comuni come se fossero casa tua.

Non avere paura di instaurare una conversazione con qualcuno, in quanto chi sceglie l’ostello lo fa anche per poter conoscere persone nuove.

dove alloggiare a Melbourne

 

Con questo è tutto per quanto riguarda dove alloggiare a Melbourne.

 

Un saluto

 

Nicolas Fontana

 

Ti ricordo come sempre di iscriverti ai miei canali:

Youtube

Twitter

Facebook

Instagram

Se vuoi ascoltare le interviste che faccio alle persone che hanno cambiato vita puoi ascoltarle su Spreaker o Spotify

 

Vuoi imparare a viaggiare praticamente gratis ?

Scarica la guida gratuita che ti spiega come risparmiare fino all’80% sui tuoi viaggi.

come risparmiare sui viaggi


Nicolas

Ciao, mi chiamo Nicolas e sono un amante dei viaggi. Nel 2014 sono partito per un viaggio di circa un anno che mi ha portato in giro per l'Australia e l'Asia. Quell'esperienza mi ha fatto conoscere un modo nuovo di vivere e da allora, appena posso, viaggio alla scoperta di posti e culture nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *