come viaggiare low cost

COME VIAGGIARE LOW COST

 

Stai spulciando anche tu fra i vari motori di ricerca per cercare le migliori offerte e vuoi capire a tutti i costi come viaggiare low cost? Bene, allora tieniti forte perchè in questo articolo ti racconterò tutti i miei segreti.

Ho viaggiato, molto più di alcuni e meno di altri, ma una cosa è certa, nel corso degli anni e dopo le mie avventure in giro per il mondo, penso di aver capito le migliori tecniche per viaggiare low cost.

Devo essere sincero, prima dei miei 28 anni ( quindi 4 anni fa), non avevo idea di come si viaggiasse low cost.

Per me la vacanza era andare al mare in un hotel di lusso e stravaccarmi in qualche lettino fronte spiaggia, e questo sicuramente non significa viaggiare low cost.

Dopo i 28 anni decisi di intraprendere un lungo viaggio verso l ‘Australia, dove mi fermai 9 mesi a lavorare.

Fu bellissimo, ma la vita era abbastanza simile a quella che facevo in Italia: lavoro, casa, amici, divertimento ecc.

Così, dopo quella bellissima esperienza, ripartii, questa volta per un viaggio zaino in spalla in Asia di 3 mesi.

Fu da quella esperienza che imparai come viaggiare low cost.

 

 

Perchè viaggiare low cost ?

Ci sono diversi motivi.

Qualcuno lo potrebbe fare per motivi economici per esempio.

In carenza di soldi, sfruttare i segreti di come viaggiare low cost significa riuscire a prolungare ulteriormente la durata del viaggio.

Ma non fare l’errore comune di chi pensa che per viaggiare servano tanti soldi.

Spesso mi sento dire ” Nico, sei sempre in giro, ma quanti soldi hai? “

Poi quando dico loro quanto spendo per i miei viaggi rimangono a bocca aperta.

Giusto per fare un esempio, per 3 giorni ( e 2 notti ) all’estero, tra volo e hotel spendo sempre tra gli 80 e i 120 €.

Se viaggio da solo invece la spesa è ancora minore in quanto posso alloggiare in ostello, e riesco a spendere tra i 60 e i 90 €.

Personalmente però, il motivo per cui io viaggio low cost non è per il fattore economico.

E allora perchè viaggi low cost? Starai pensando.

Semplice. Viaggiare low cost ti fa entrare in contatto con la vera cultura del posto che stai visitando.

Me ne accorsi per la prima volta in India, quando dovevo stare attendo alle mie finanze in quanto il viaggio che stavo percorrendo era di diversi mesi.

Rinunciai ai taxi per gli autobus, ai treni in prima classe per quelli in terza classe e se i tragitti me lo consentivano preferivo le camminate ai mezzi di trasporto.

Inizialmente non fu piacevole ritrovarmi in contesti così poveri, in mezzo a tutte quelle persone incuriosite dalla mia presenza, persone umili che avevano avuto poco dalla vita.

Ma dopo qualche giorno mi ritrovai a familiarizzare e sentirmi tutt’uno con la cultura del posto, e fu sorprendente.

Così, decisi che da quel momento avrei viaggiato sempre low cost.

come viaggiare low cost

 

Cosa significa viaggiare low cost ?

Viaggiare low cost significa alloggiare in ostello dove si sta a stretto contatto con persone da ogni parte del mondo.

Questo ti consente di conoscere nuove persone, allargare la tua mente, liberarti dei preconcetti che la vita quotidiana nella società ti ha inculcato nella mente.

Viaggiare low cost significa spostarsi a piedi o con gli autobus.

Questo ti permette di ritrovarti in contesti affascinanti con persone locali, e di osservare le loro usanze.

Viaggiare low cost significa mangiare negli street food piuttosto che al ristorante.

Sembra assurdo ma il miglior cibo della mia vita l’ho mangiato proprio in uno di questi baracchini.

Viaggiare low cost significa semplicemente dare maggior peso al contatto culturale piuttosto che alla comodità, e questo può sprigionare ottime sensazioni positive.

Ma ora veniamo al sodo e vediamo come viaggiare low cost nella praticità dei fatti.

 

Come viaggiare low cost : le regole da seguire

Per capire come viaggiare low cost e spendere il meno possibile si devono seguire delle regole che ritengo abbastanza fattibili.

Partiamo..

 

1- Non sceglier il luogo in cui andare

La prima frase che ti è venuta in mente è: ma come è possibile ?!

Lo so, tutti vorremmo andare nel luogo dei nostri sogni, ma se vuoi risparmiare sui tuoi viaggi devi essere flessibile sulla destinazione.

Se abiti in Europa, hai la fortuna di avere decine e decine di posti da visitare a soli 2 ore di aereo, quindi non fare il difficile.

Perchè dico questo? Perchè andando sul mio motore di ricerca preferito ( che trovi qui ), puoi decidere l’aeroporto di partenza ( esempio: Milano ), e sulla voce destinazione potrai inserire “ovunque “.

In questo modo il motore di ricerca ti farà vedere le migliori offerte per destinazione a seconda del periodo selezionato.

Lo so, questo consiglio su come viaggiare low cost ti sta piacendo tantissimo.

Ti faccio anche un esempio:

Per il mio ultimo viaggio a Budapest, andai sul motore di ricerca, scrissi “Milano” come partenza, e lasciai “ovunque” come destinazione.

In terza posizione c’era proprio la capitale Ungherese, con un volo A/R a soli 30 €.

Budapest era sempre stata una delle mete nella bucket list, stavo solo aspettando il momento giusto per visitarla, così è arrivato!

Prima di Budapest ( se non ricordo male ), vi era Timisoara ( Romania ) a 18 € A/R, e Stoccarda ( Germania ) a 24 € A/R.

Questo per dirti che di opzioni valide ce ne sono se vuoi visitare un paese straniero.

 

2- Viaggi solo? Ostello. Viaggi in coppia? Appartamento.

Come dicevo prima, se viaggi solo cerca di preferire l’ostello piuttosto che l’ hotel.

Questo dimezzerà le tue spese e avrai il vantaggio di poter conoscere tantissima gente da ogni parte del mondo disposta ad aiutarti sul tuo viaggio.

I migliori consigli sui posti da visitare li ho avuti sempre da viaggiatori come me o dai receptionist degli ostelli.

Malgrado quello che si sente dire in giro, dormire in ostello è più che sicuro.

Non ho mai avuto il ben che minimo problema, nemmeno a Nuova Delhi, dove alloggiai in un ostello indiano davvero bello il cui nome è ” Mustache Hostel

Se viaggi in coppia invece ti consiglio l’appartamento ( se volete avere a tutti i costi la vostra privacy ).

L’appartamento, a dispetto dell’hotel, è molto più economico e si riescono a trovare facilmente posti davvero belli a poco prezzo.

Cerca su Booking o Airbnb usando i filtri a dovere per trovare la migliore offerta. ( se vuoi imparare ad usare i filtri come un vero travel blogger, scarica l’ebook gratuito qui )

Solitamente un buon appartamento, pulito e in ottima posizione lo si paga 40 € a notte ( quindi 20 € a testa ).

come viaggiare low cost

 

Guarda tutte le offerte dei miei viaggi ultra low cost qui

 

3- Cammina, pedala o usa gli autobus

Vuoi inoltrarti nel fantastico mondo del viaggio low cost? Allora comincia a camminare 😀

Lo so, nella società odierna le persone non sono più abituate a camminare.

Ormai si prende la macchina anche solo per fare 20 metri e questo a mio parere è assolutamente deprimente.

Riscopri la gioia di camminare.

Camminare fa bene all’anima, trovi un articolo interessante qui.

A volte le distanza sembrano infinite, eppure vedrai che camminando, piano piano, arriverai dove vuoi.

Inoltre, a piedi, ti imbatterai in vicoli e luoghi che non avresti mai visto se avessi deciso di prendere mezzi di trasporto.

Quindi, la prossima volta che sei in viaggio, prova a farti una bella passeggiata.

In alternativa cerca un rental bike per noleggiare una bici, ormai sono praticamente ovunque e le trovi ad un ottimo prezzo.

Se proprio non riesci a camminare o pedalare, ti consiglio l’autobus.

E’ il mezzo di trasporto più economico, e ti porta praticamente ovunque.

Inoltre, come ti dicevo prima, sull’autobus difficilmente si trovano turisti, questo ti metterà in stretto contatto con la gente del luogo.

Grazie poi all’accordo con i nostri operatori telefonici, potrai usare internet in tutta Europa e di conseguenza, grazie a Google Maps, potrai cercare il posto dove devi andare, e farti indicare quale autobus prendere.

Come viaggiare low cost: Che vuoi di più dalla vita?

come viaggiare low cost

 

4- Mangia street food o cucina in Ostello. Niente ristoranti.

Una delle cose magiche dell’ostello, è che possiede una cucina al suo interno utilizzabile da tutti.

Durante la mia permanenza in Australia, ho vissuto a Melbourne in un ostello per oltre 2 mesi.

L’ora della cena era la mia preferita, in quanto tutti si riunivano in cucina per preparare le proprie pietanze.

C’erano i tedeschi con i loro pancake, i Francesi con i loro formaggi fusi, i Japponesi con i loro ramen e noi Italiani con la nostra pasta.

Insomma, è un momento magico e in più è molto economico.

Se proprio vuoi mangiare fuori, cerca un piccolo baracchino di strada, io ne ho trovati tantissimi in Asia e sono davvero gustosi e a buon mercato.

In Europa sono più rari, quindi optate per qualche piccolo localino senza troppe pretese.

come viaggiare low cost

 

5- Acquista tutto via internet

Se avete intenzione di acquistare dei biglietti per punti di interesse di vostro gradimento, fatelo utilizzando internet.

Si possono risparmiare diverse decine di euro acquistando biglietti online.

Giusto per citare un esempio, nel mio viaggio a Valencia di qualche mese fa, acquistai il biglietto per la cattedrale su internet e pagai 8 €, scoprii dopo che la biglietteria del posto vendeva biglietti a 14 €.

Sembrerà poco, ma per viaggiatori incalliti come noi anche pochi euro fanno la differenza.

Fatevi furbi 😉

 

6- Roadtrip? Risparmia con Blablacar o Pullman

Hai mai provato Blablacar?

E’ un sito internet che consente di metterei in contatto chi viaggia con chi cerca un passaggio.

Immaginati di essere a Roma e di voler andare a Firenze. Il costo del biglietto del Treno è di 15 € e del pullman 10 €.

Con blablacar spenderesti 5 €. Non male vero?

Come funziona?

Semplice. Una persona che deve andare a Firenze in macchina mette un annuncio scrivendo che ha 3 posti liberi e offre un passaggio in cambio di una quota in denaro. ( solitamente inferiore al costo dei mezzi di trasporto pubblici ).

Il primo che si aggiudica il posto vince.

In alternativa c’è il buon vecchio pullman.

Il pullman è il mezzo di trasporto più economico che c’è in circolazione.

Io uso quasi sempre la linea Flixbus, che consente di spostarsi davvero con pochi Euro, e devo dire che sono comodi e confortevoli. Molti offrono anche il Wi-Fi.

come viaggiare low cost

 

Conclusione

I miei consigli principali su come viaggiare low cost sono terminati.

Capisco che per molti viaggiare low cost può essere una forma di vagabondaggio o chissà che altro, ma la realtà è che viaggiare low cost ti permette di entrare realmente in sintonia con la vera essenza del viaggio.

Io ho viaggiato in entrambi i modi, sia in hotel di lusso che low cost, e scelgo mille volte il viaggio low cost.

Che senso ha andare ai Caraibi e restare chiusi tutto il tempo dentro un villaggio turistico?

Oppure restare su una terrazza con idromassaggio quando li fuori c’è un mondo tutto da scoprire?

Molto meglio camminare per le stradine delle città sconosciute, parlare con le persone del luogo, perdersi nei vicoletti.

Perchè solo perdendoti nelle città che esplori, riuscirai a scoprire qualcosa in più su te stesso.

 

E tu cosa preferisci? Viaggio low cost o viaggio di lusso?

Dimmelo nei commenti qui sotto!

 

Un abbraccio

 

Nicolas

 

Vuoi conoscere i segreti dei Travel Blogger ?

Scarica la guida gratuita su come ottimizzare e risparmiare sui tuoi viaggi.

come risparmiare sui viaggi

Ti è piaciuto l’articolo ?

Condividilo su :


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *