Cosa vedere a Budapest in 3 giorni


Cosa vedere a Budapest in 3 giorni? Non potevi trovare miglior articolo perché qui ti spiegherò il mio viaggio di 3 giorni a Budapest.

Lo dico sempre, ogni tanto è bello prendersi un weekend lungo, attaccare un venerdì e partire per qualche meta sconosciuta da esplorare.

Ed è esattamente quello che ho fatto io.

Ho chiesto un giorno di ferie e sono andato a fare un bel weekend lungo a Budapest.

Avevo sentito parlare spesso di questa capitale dell’est europa, ma per un motivo o per un altro non avevo mai preso in considerazione di visitarla.

Così, un mesetto fa ho spulciato fra le varie offerte che preparo sui weekend ultra low cost, e trovai proprio una mega offerta per un viaggio a Budapest, da venerdi mattina a domenica sera.

Con soli 80 € a testa in cui erano inclusi volo e hotel, io e la mia fidanzata ci siamo potuti permettere questa vacanza. Non male vero? 😀

Appena prenotato, partirono subito le dovute ricerche su cosa vedere a budapest in 3 giorni, in modo da non farmi trovare impreparato una volta arrivato in questa fantastica capitale.

Ma partiamo per gradi…..

 

 

Come arrivare a budapest dall’aeroporto e come spostarsi

Prima di capire cosa vedere a budapest in 3 giorni, è bene capire come arrivare a Budapest dall’aeroporto e come spostarsi in città.

Io ho usufruito di un volo low cost Ryanair per Budapest preso da Bergamo Orio al Serio.

Arrivati all’aeroporto ti consiglio vivamente di affidarti alla navetta che passa davanti all’aeroporto ( E100 ), e di lasciare perdere i vari taxi che si offrono di portarti in città per cifre esorbitanti.

Il suddetto autobus, costa solo 1,5€ e ti porta in pieno centro storico.

I taxi vanno dai 10 € a persona e non sono più veloci.

Spostarsi nella città di Budapest è abbastanza semplice grazie alla linea di autobus e tram molto efficienti, ma io personalmente, alloggiando in centro, mi sono spostato prevalentemente a piedi ( ho preso l’autobus solo qualche volta ).

A piedi ci si posta davvero bene dato che è tutto abbastanza concentrato.

 

Cosa vedere a Budapest in 3 giorni

1- Il parlamento di Budapest

Questa è assolutamente una meta da non perdere a Budapest, simbolo della città e un must come visita a Budapest.

Il parlamento è in pieno centro storico e sorge proprio sulle sponde del Danubio.

Il biglietto costa circa 10 € a persona, io l’ho acquistato online per evitare la lunga coda alla biglietteria.

Dentro al parlamento è possibile usufruire di una guida gratuita che vi accompagnerà in tutte le sale di questa splendida struttura, e vi spiegherà la storia di questo luogo.

IL parlamento è costruito in classica architettura neogotica e fu concepito nell’800 per celebrare l’indipendenza raggiunta dagli Ungheresi dall’impero Austro-Ungarico.

Nel 1873 poi, le città di Obuda, Buda e Pest venivano unite per formare un’unica capitale in cui si è potuto poi dare una nuova immagine urbana.

Tra il 1885 e il 1904 si costruì quindi il palazzo dall’archietto Imre Steindi.

Furono costruite due cupole, una a nord e una a sud, dove sarebbero dovute riunirsi le due camere, poi però, dopo il 1944 l’Ungheria abbandonò il bi-cameralismo e oggi il parlamento ospita una sola camera.

Il palazzo è sviluppato su forma orizzontale e raggiunge i 268m di altezza e i 123m di altezza.

Vi sono tantissimi cortili all’interno e altrettanti ingressi, anche se l’ingresso principale è quello utilizzato per il pubblico.

cosa vedere a budapest

 

Leggi anche: ” Cosa vedere a Zagabria

 

2- Cittadella di Pest

Questo luogo sorge dalla sponda opposta a quella del parlamento.

E’ possibile arrivarci in due modi, pullman o camminata.

Mi conoscete, ovviamente io ci sono andato camminando 😀

La camminata può sembrare molto difficile a guardarla dal basso, ma in realtà si rivela molto affascinante e regala delle viste mozzafiato.

Una volta arrivati in alto, potrete guastare di tutto lo Skyline di Budapest ad un’altezza vertiginosa.

La cittàdella di Pest è il punto più alto di Budapest e io consiglio di inserirla nella lista delle cose da vedere a Budapest in 3 giorni.

Una volta arrivati potrete godervi il belvedere, i locali dove mangiare o bere qualcosa, oppure fare una visita alla fortezza, punto più interessante di questo luogo.

Quest’ultima misura 220m di altezza e 60m di larghezza, con mure alte 4m.

Dopo la grande guerra fu distrutta dagli inglesi, e dal 1960 è usata come punto di interesse dai turisti.

L’entrata alla fortezza è a pagamento, circa 1200 fiorini.

All’interno della fortezza di Budapest vi sono 3 piani dove troverai sale con statue di cera e un’atmosfera che vi farà tornare indietro nel tempo.

cosa vedere a budapest

 

3- Cosa vedere a Budapest in 3 giorni: Castello di Budapest

Il castello di Budapest è vicino alla cittadella, quindi consiglio di andarci prima o dopo la visita a quest’ultima.

Questo è assolutamente un must su cosa vedere a Budapest in 3 giorni.

Non è possibile visitare l’interno, ma una passeggiata nei giardini esterni è altamente raccomandata.

Il castello di Budapest è situato nella zona di Buda, ed era usato dai re Ungheresi a Budapest.

Fu costruito vicino al quartiere vecchio del Castello, in stile barocco-medievale, ed è vicino a piazza Adam Clark, famosa piazza di Budapest.

Il castello di Buda è stato inserito dall’Unesco tra i patrimoni dell’umanità nel 1987.

La parte più antica del palazzo è stata costruita nel XIV dal principe Stefano, fratello minore di Luigi I d’Ungheria, Re Sigismondo, in seguito, ampliò notevolmente il palazzo.

Il palazzo medievale fu poi distrutto durante l’invasione del 1686 dalle forze Cristiane alleate.

Nonostante buona parte delle mura fosse sopravvissuta, la poca manutenzione provocò il crollo totale della torre di Stefano.

Il castello di Buda fu anche uno dei principali punti di forza delle truppe tedesco-ungheresi durante l’assedio di Budapest del 1944, dove si persero il 90% dei soldati per le strade di Buda.

Questa operazione è considerata una delle peggiori tragedie militari nella storia di Budapest.

 

4- Basilica di Santo Stefano

La basilica di Santo Stefano si rivela con tutta la sua maestosa magnificenza.

Di fronte ad essa vi è un piazzale molto carino in cui rilassarsi.

All’interno è possibile salire fino ad un punto in cui si può godere di una vista su tutta la piazza.

Essa è situata nella zona di Pest, al contrario del castello, situato nella zona di Buda, ed essa fu progettata nel 1850 e finita nel 1905.

Può contenere fino a 8000 persone.

La basilica è a croce greca con la cupola in mezzo alla navata; essa raggiunge la stessa altezza del parlamento ( vi sono delle leggi in città che vietano che i palazzi superino l’altezza del parlamento ).

Ciò che risalta nella facciata è la semplicità di essa, infatti non possiede particolari decorazioni.

L’interno è ricco di marmi, mosaici e opere d’arte.

La cupola è a spicchi, ed assomiglia al modello della basilica vaticana.

Nella cappella a destra dell’Altare è venerato il braccio destro del Re Santo Stefano, fondatore dell’Ungheria morto nel 1038.

cosa vedere a budapest

 

5- Isola di Santa Margherita

Se stai  scrivendo una lista di posti intitolata ” cosa vedere a budapest in 3 giorni ” non deve mancare L’isola di Santa Margherita.

Sorge in mezzo al Danubio e ci si può arrivare o tramite traghetto oppure direttamente dal ponte più vicino.

Devo ammettere che è stata una piacevolissima sorpresa, in quanto l’ho trovata davvero ben curata e piena di attività sportive e ricreative.

Questo luogo è perfetto per piacevoli passeggiate, sport all’aria aperta ( vi è anche una piscina comunale all’interno ), bere un drink nei numero pub e staccare dalla città.

La cosa incredibile è che sorge in pieno centro, ma non si ha assolutamente la sensazione di essere in città.

L’isola di Santa Margherita non è altro che un parco galleggiante collegato da due ponti alla terra ferma.

Nell’antichità era usata dai romani come centro termale e nel medioevo l’isola ospitava chiese e conventi.

Da qui infatti prende il nome di Margherita, in quanto essa fu ospite del monastero delle suore domenicane.

Gli Asburgo poi ci fecero piantare tantissimi alberi e da li, l’isola divenne un parco pubblico.

Oggi all’ingresso sorge una fontana musicale che suona agli zampilli dell’acqua, e poco più lontano vi sono i bagni Palatinus con 3 piscine termali

 

6- Cosa vedere a Budapest: La Sinagoga di via Dohány

E’ la seconda sinagoga più grande del mondo, e la più grande in Europa, per questo vi è un affluenza di turisti e fedeli davvero enorme.

E’ un luogo di culto affascinante.

All’interno è possibile visitare la sinagoga stessa con una guida in Italiano gratuita, ed è possibile anche visitare il cimitero Ebreo dedicato ai caduti dell’olocausto.

La Sinagoga fu finita di costruire nel 1859 in stile moresco, e può contenere fino a 3000 persone.

Fu disegnata dall’architetto detersco Ludwig Förster, mentre le decorazioni all’interno furono create dall’architetto ungherese Frigyes Fesz.

L’inaugurazione avvenne il giorno 9 settembre 1859, e fu costruita appositamente nel quartiere ebraico di Budapest, dove anche oggi vivono la maggior parte degli ebrei.

cosa vedere a budapest

 

7- Il museo 3D

Non perdetevi una visita ad uno dei musei 3d di Budapest.

Il divertimento è assicurato.

Noi siamo stati al museo 3d situato vicino alla basilica di Santo Stefano ( non ricordo il nome ).

E’ possibile acquistare i biglietti anche tramite booking.

Lo staff è stato davvero molto gentile, e ci ha aiutato anche con lo scatto di alcune foto.

Inoltre alla fine del percorso, vengono stampate le foto e fornite in cartaceo, oltre che in digitale.

 

8 – Ponte delle catene

Impossibile da non vedere, il ponte delle catene rientra senza dubbio nella lista di cosa vedere a Budapest in 3 giorni.

E’ il più antico ponte che collega Buda con Pest, quindi attraversarlo risulta davvero affascinante.

Sfortunatamente io lo trovai chiuso, quindi lo vedetti solo dalle due estremità.

Il suo nome è caratterizzato dalle grandi catene che lo attraversano.

La costruzione  durò per ben 10 anni, dal 1840 al 1850.

Consiglio la visita serale in quanto da il meglio di se quando è ben illuminato.

 

9 – Le terme di Budapest

Le famosissime terme di Budapest sono una delle cose che ai turisti piace vedere in 3 giorni ( vedere e provare ).

Io personalmente non le ho visitate in quanto non sono interessato a questo genere di attività, ma sta a discrezione del viaggiatore.

Le terme di Budapest sono un pò ovunque nella città, ed oltre ad offrire un pò di sano relax, sono anche delle importanti costruzioni architettoniche.

Tra le più famose cito Bagni Gelert, facilmente raggiungibili tramite metro scendendo a Fövám tér o Szent Gellért tér.

 

Dove alloggiare a Budapest

E’ molto importante scegliere la posizione giusta su dove alloggiare a Budapest.

Io ho optato un per un mini appartamento per due persone in pieno centro storico pagando solo 20 € a notte a persona.

Ho scelto questa Accommodation in quanto ho privilegiato maggiormente gli spostamenti piuttosto che la comodità dell’alloggio, anche se ad ogni modo l’appartamento, seppur piccolo, era fornito di tutto ed era molto funzionale.

Puoi visionare l’alloggio su booking cliccando qui.

Consiglio di stare il più vicino possibile al parlamento in modo da potersi spostare a piedi un pò ovunque.

Ad ogni modo gli alloggi a Budapest sono quasi tutti a buon mercato, quindi controlla bene le recensioni e prenota quello migliore per qualità e prezzo.
Booking.com

 

Dove mangiare a Budapest

A budapest ci sono ristoranti per tutti i tipi e per tutte le tasche.

Per una cena di pesce al ristorante, la spesa media è di 20/25 € a persona ( quindi non molto più economica che in Italia ).

Però, se sei bravo a destreggiarti nei piccoli locali della città, è possibile avere un pasto completo con soli 5 €.

Nella fattispecie, mi sento di consigliarti vivamente questo locale

La cucina tipica di Budapest è quella dell’est Europa, quindi zuppe e carne a volontà.

Eviterei il pesce, in quanto costoso e difficilmente si trova fresco.

cosa vedere a budapest

 

Bastano 3 giorni per visitare Budapest?

La risposta è dipende.

Ovviamente per visitare una città come Budapest, se la si vuole scoprire per filo e per segno, servirebbe almeno 1 mese intero.

In 3 giorni è possibile visitare le cose principali che questa città propone, andando magari anche un pò di corsa se si vuole fare le cose fatte bene.

Penso che non si debba partire con l’ottica di “devo vedere tutto in 3 giorni”, ma piuttosto di ” visiterò quello che riesco in 3 giorni”.

L’idea è quella di visitare Buadest in 3 giorni, vedendo le cose con calma ma bene, piuttosto che di fretta ma male.

Quindi ti consiglio di scegliere fra le cose che ti ho consigliato di vedere a Budapest in 3 giorni, e di fare le cose secondo i tuoi tempi.

Solo così tornerai a casa con dei ricordi bellissimi di questa città Ungherese.

 

Spero che questo articolo su cosa vedere a Budapest in 3 giorni ti sia stato utile.

Se hai qualche domanda scrivimi nei commenti.

E tu sei mai stato a Budapest? Quali sono i luoghi da non perdersi secondo te?

 

A presto.

 

Nico

 

Vuoi imparare a viaggiare praticamente gratis ?

Scarica la guida gratuita che ti spiega come risparmiare fino all’80% sui tuoi viaggi.

come risparmiare sui viaggi


Nicolas

Ciao, mi chiamo Nicolas e sono un amante dei viaggi. Nel 2014 sono partito per un viaggio di circa un anno che mi ha portato in giro per l'Australia e l'Asia. Quell'esperienza mi ha fatto conoscere un modo nuovo di vivere e da allora, appena posso, viaggio alla scoperta di posti e culture nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *