Cosa vedere in Croazia: i migliori posti da vedere in Croazia

Non potevo non fare un articolo su cosa vedere in Croazia dopo averla attraversata in soli 11 giorni dall’estremo nord all’estremo sud.

La Croazia mi ha riservato davvero fantastiche sorprese lungo il mio cammino, ho conosciuto persone straordinarie e visitato luoghi mozzafiato.

In questo articolo voglio parlare di cosa mi è piaciuto e cosa non mi è piaciuto, di ciò che mi ha stupito piacevolmente e di cosa invece mi ha deluso.

Un articolo in totale sincerità su cosa vedere in Croazia e delle impressioni che ho avuto.

Dovevo scegliere un viaggio da fare in Agosto 2018; volevo viaggiare in un luogo che stimolasse la mia curiosità ma che mi permettesse di restare vicino all’Italia in modo da poter prendere un traghetto per raggiungere la Puglia ( mia seconda tappa del viaggio ), la scelta non poteva che ricadere sulla Croazia.

Di questo paese ne avevo sentito parlare spesso, ma non avevo mai avuto il piacere di visitarlo.

Le opinioni erano contrastanti su questa terra e io amo scoprire le cose sulla mia pelle, vederle con i miei occhi, così ho caricato il mio zaino da 50 Litri sulle spalle e sono partito alla volta della Croazia.

 

Come arrivare in Croazia

Di metodi per arrivare in Croazia ce ne sono molti: via mare, via terra o via cielo.

Io ho scelto via terra passando per la Slovenia.

Ho preso un Flixbus pagato circa 20 € proprio dalla mia città, Parma, per approdare a Lubiana in Slovenia.

Dopo uno stop di 1 giorno nella capitale Slovena, sono ripartito sempre con un FlixBus per approdare a Zagabria.

 

Guarda tutti i miei viaggi: clicca qui per vederli

 

Cosa vedere in Croazia: le mie tappe

1- Zagabria

La mia prima tappa è stata Zagabria, una capitale che si è rivelata sorprendente e bellissima e tappa obbligatoria se state cercando cosa vedere in Croazia.

Ho alloggiato in un ostello che, senza esagerare, reputo uno dei migliori ostelli in cui sono stato in tutta la mai vita.

L’ostello si chiama Bubu Hostel, e se vi recate a Zagabria e amate gli ostelli, dovete assolutamente provarlo.

Il proprietario dell’ostello è un certo Dinko, un Croato simpaticissimo a cui piace ridere e scherzare.

Ho soggiornato a Zagabria 2 giorni, e ho avuto la possibilità di visitare le principali attrazioni turistiche.

Mi ha stupito piacevolmente la parte vecchia della città in alto, dove è possibile ammirare il paesaggio di Zagabria e godere di una piacevole passeggiata tra le bancarelle del mercatino.

La sera Zagabria si accende e soprattutto la parte vecchia si anima di vita con musiche e spettacoli.

E’ stata davvero una bella sorpresa. Raccomando assolutamente questa città da mettere nella lista di cosa vedere in Croazia.

Cosa vedere in Croazia

 

2- Zara

Dopo Zagabria ho ripreso il mio fedele Flixbus che con soli 7 € mi ha portato a Zara.

Avevo sentito parlare spesso di questa città, dei suoi magnifici tramonti decantati così tanto da Hitchcock a tal punto da definirli i migliori del mondo.

Ho alloggiato presso un ostello a circa 15 min a piedi dal centro città, il nome dell’ostello è Hostel 4 You, anch’esso molto pulito e ordinato.

La parte vecchia di Zara è molto carina, ma personalmente non mi ha colpito a tal punto da paragonarla ad alcuni fantastici paesini che si trovano in Italia, come Ostuni o Alberobello.

Molto interessante invece l’organo di mare e il saluto al sole.

Il primo è una scalinata ai piedi del mare creata dall’architetto Nikola Bašić che consente di creare dei suoni melodici con le onde del mare, davvero suggestivo.

Il saluto al sole è sempre un’opera di Bašić, che consiste in un cerchio di luci che si illuminano sempre con le onde del mare.

Confermo che il tramonto era davvero mozzafiato, sicuramente uno dei più belli visti nella mia vita.

Curiosa anche la vita notturna molto vivace a Zara con tanti locali in pieno centro storico.

Passati due giorni in questa cittadina, sono ripartito con il Flixbus verso Split.

Cosa vedere in Croazia

 

3- Split

Split deve rientrare nella tua lista di cosa vedere in Croazia.

Arrivato a Split ebbi un piccolo inconveniente con il mio ostello, il quale per un errore di battitura sbagliarono l’indirizzo su Google Maps.

Ci misi 2 ore a trovarli, e scoprii poi che in realtà non si trovavano a Split ma bensì a Stobrec, a circa 30 min di bus da Split, non fu una bella sopresa.

Unica nota positiva, l’ostello era in fronte mare con una spiaggia fantastica.

Detto, questo ho visitato Split per 3 giorni, una città spettacolare, fantastica!

Il centro storico di Split è pieno di sorprese.

Sembra di essere catapultati indietro nel tempo; una città piena di vicoletti e posti stupendi, con un mare spettacolare a fare da contorno.

L’unica nota negativa di questo luogo è la confusione perenne nei pressi del  centro.

Considerate sempre almeno 15 min in più se raggiungete le porte della vecchia città in macchina o in autobus.

Di fronte a Split vi sono delle magnifiche isole, io ho visitato l’isola di Brac, una delle più famose e una delle meglio collegate.

A brac c’è la famosa spiaggia di Bol con un mare a dir poco cristallino.

Avrei voluto visitare anche l’isola di Vis, recensita ottimamente ma non ne ho avuto il tempo.

Finita la mia permanenza a Split mi sono diretto verso Dubrovnik.

Cosa vedere in Croazia

 

4- Dubrovnik

Cosa vedere in Crozia? Segnati Dubrovnik.

Ne avevo sentito parlare spesso, della sua bellezza e della sua magnifica storia, ed ero proprio curioso di visitarla.

Ho alloggiato in un ostello ben posizionato, a soli 15 min a piedi dal centro storico e a 10 min da una bellissima spiaggia.

L’ostello si chiama Hostel 365, davvero bello, pulito e moderno.

La città vecchia di Dubrovnik da visitare è semplicemente meravigliosa.

Tante stradine originali e chiese da scoprire.

Lungo le mura c’è un piccolo barettino chiamato Buza Bar in cui si può sorseggiare qualcosa di fresco con vista sul mare, davvero bello.

La sera c’è pieno di vita, soprattutto nei vicoletti stretti sulla destra della via principale.

Cosa vedere in Croazia

 

Quanto costa viaggiare in Croazia

LA VITA

La Croazia non è più economica come un tempo.

Soprattutto a Sud, Split e Dubrovnik in particolare, i prezzi sono davvero stellari, molto più alti di quelli italiani.

Giusto per citare qualche esempio, una pizza margherita a Dubronik cosa 11 €, mentre una bottiglietta d’acqua sta sui 3 €.

Solo Zagabria è stata abbastanza economica, con prezzi al di sotto di quelli Italiani.

GLI SPOSTAMENTI

Se stai programmando cosa vedere in Croazia devi preoccuparti ovviamente degli spostamenti.

Gli spostamenti con il Flixbus sono stati economici.

Nelle città, a parte Zagabria, spostarsi con gli autobus è davvero difficile.

Sono abbastanza rodato per quanto riguarda gli spostamenti con mezzi pubblici, avendo girato l’India solo con essi, ma in Croazia mi sono trovato in difficoltà.

Le schedule non vengono mai rispettate, gli autobus non sono registrati su google maps quindi non si sa mai quale bisogna prendere, e gli autisti non sono il massimo della simpatia.

Qualche volta ho utilizzato Uber che si è rivelato davvero utile ed economico; per una corsa di 5 km il costo era sui 3 €.

Evitate i Taxi, costano molto.

GLI ALLOGGI

Ho sempre alloggiato in ostello.

A Zagabria e Zara ho trovato ottimi ostelli sui 15/20 € a notte.

A Split i prezzi sono cominciati a salire sui 25 € a notte.

Dubrovnik però ha i prezzi più pazzeschi, il mio ostello mi costò 35 € a notte ed era uno di quelli più economici, assurdo.

In totale il viaggio mi è costato circa 600 € compreso di tutto ( spostamenti, alloggi, cibo, vita e rientro in Italia tramite traghetto ).

Cosa vedere in Croazia: Ultimi consigli

All’ingresso in Croazia munitevi di documenti validi , sono piuttosto severi.

Se volete spostarvi comodamente usate Uber, è sicuro ed economico.

Cambiate i vostri Euro direttamente allo sportello di prelievo ed evitate i baracchini per strada, hanno commissioni molto alte.

 

Di cose da vedere in Croazia ce ne sono molte di più di queste 4 città, come per esempio le cascate di Plitvice, che non ho avuto il tempo di visitare.

Per visitare un intero paese ci vorrebbero mesi, ma sicuramente queste 4 città rientrano in un must per quanto riguarda cosa vedere in Croazia.

Cosa vedere in Croazia

 

Tu quali tappe avresti aggiunto per un viaggio in Croazia?

Dimmelo nei commenti qui sotto.

 

 

Vuoi conoscere i segreti dei Travel Blogger ?

Scarica la guida gratuita su come ottimizzare e risparmiare sui tuoi viaggi.

come risparmiare sui viaggi

Ti è piaciuto l’articolo ?

Condividilo su :

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *