Il mio viaggio tra Valencia e Alicante – Spagna


Per il ponte del 25 Aprile 2018 ho scelto come meta Valencia e Alicante, due bellissime città sulla costa orientale della Spagna, quindi se stai cercando di capire cosa vedere a Valencia e Alicante prenditi 5 minuti perché ti spiego tutto.

Valencia è passata al primo posto della mia classifica delle migliori città in Spagna superando la mia amata Barcellona.

Questa città mi ha davvero stupito, è piena di vita e vanta un centro storico invidiabile; pulita e ordinata, offre un parco fantastico lungo tutta la città in cui si può fare sport in tranquillità immersi nel verde.

Vicino alla città c’è un mare che ho trovato tutto sommato bello, al contrario di quello di Barceloneta che non è mai pulitissimo.

Insomma, Valencia voto 10.

Alicante è anche molto carina, è più piccola e assomiglia molto ai nostri paesini di mare.

Vanta un castello su un altopiano da cui si può scorgere una vista mozzafiato.

Detto questo, partiamo e vediamo insieme cosa vedere a Valencia e Alicante.

 

 

Come arrivare a Valencia o Alicante

Da bergamo Orio al Serio ho preso un aereo che mi ha portato direttamente a Valencia, ma collega benissimo anche Alicante.

Da Valencia, arrivare in città è stato davvero facile.

C’è una metro che passa ogni 20 minuti dentro all’aeroporto e ti porta dritto in centro.

Il costo è di 4,80 €.

Ad Alicante ci sono arrivato via treno dalla stazione di Valencia.

Ho acquistato un biglietto online e non ho avuto difficoltà a trovare il binario giusto, grazie all’efficientissima stazione dei treni di Valencia.

 

Cosa vedere a Valencia e Alicante

VALENCIA

Partendo dal centro storico, vi consiglio di recarvi in primis alla Cattedrale e subito dopo alla Lonja de la seda che è li vicino.

La cattedrale è dedicata all’assunzione di Maria ed è la cattedrale metropolitana sede dell’arcidiocesi di Valencia e basilica minore.

Io personalmente non sono entrato ma mi son limitato a fare qualche foto dall’esterno.

Tutto intorno sorgono locali dove bere qualcosa di fresco, non troppo economici.

Un giretto al Mercato Centrale è d’obbligo, dove potrete anche rinfrescarvi con smoothie e altre bevande fresche fatte sul momento.

Ai lati del centro storico sorgono alcune torri dove potrete ammirare lo skyline di Valencia, vi consiglio di andarci anche per scattare delle belle foto.

Ovviamente da non perdere una passeggiata alla città delle arti e della scienza, un must in cosa vedere a Valencia.

Questo luogo in particolare mi è rimasto particolarmente impresso per la sua maestosità, la sua bellezza e la sua architettura.

Mi ha trasmetto un senso di pace e tranquillità notevole, grazie anche agli enormi spazi verdi tutti adiacenti.

I giardini di Turia è una meta da non perdere, questo parco prima era il fiume che attraversava la città di Valencia, ma a causa di alcune esondazioni il fiume è stato deviato e al suo posto hanno creato questo parco fantastico lungo tutta la città.

Qui gli abitanti di Valencia usano fare sport grazie ai vari spazi dedicati con tanto di attrezzi fitness, correre e fare piacevoli passeggiate.

Una visita alla spiaggia di Valencia la consiglio sempre.

ALICANTE

Alicante è molto più piccola e ovviamente le cose da vedere sono poche.

Assolutamente da fare è la visita al castello dove si può ammirare una vista mozzafiato sul mare e sulla città.

Il castello lo si può raggiungere a piedi oppure tramite un ascensore posizionato proprio sotto di esso.

Io ho utilizzato l’ascensore ma consiglio di recarvi a piedi dato il bellissimo panorama.

Oltre a questo, consiglio di girare il centro che è davvero suggestivo, e la sera di recarvi dalla parte dei tanti pub dove c’è pieno di vita.

Nel tempo libero potrete rilassarvi in spiaggia e godere del fantastico mare che Alicante propone, che entra sicuramente nella lista delle cose da vedere ad Alicante.

valencia e alicante
IG @nicon_travel

 

Dove alloggiare a Valencia e Alicante

A valencia ho optato per un soggiorno in ostello al THE RIVER HOSTEL, un gran bell’ostello in pieno centro storico pulito e moderno.

Se siete dei viaggiatori solitari ve lo consiglio anche per il rapporto qualità prezzo, se invece siete dei viaggiatori di coppia vi consiglio di dare un’occhiata alle super offerte per Valencia qui.

Ad Alicante ho alloggiato in un Ostello vicino alla spiaggia ma non mi sento di raccomandarlo in quanto non mi sono travato troppo bene.

Se volete vedere le offerte per Alicante cliccate qui.

 

Dove mangiare a Valencia e Alicante

A valencia basta inoltrarsi nel centro storico per trovare decine di ristorantini dove mangiare una paella davvero fantastica a prezzi stracciati.

Si possono trovare menu “paella+cerveza” a 7 €.

Sconsiglio di mangiare fuori dal centro in quanto i prezzi vanno alle stelle, soprattutto nei ristoranti vicino al parco e vicino al Bioparc ( che sconsiglio di visitare ).

Ad Alicante c’è una via che si chiama Calle San francisco dove vi sono tanti piccoli ristoranti uno in fila all’altro dove si mangia davvero bene, i prezzi sono leggermente superiori a quelli di Valencia.

 

valencia e alicante
IG @nicon_travel

 

Come spostarsi a Valencia e Alicante

A Valencia c’è una metro davvero funzionale e comoda.

In alternativa gli autobus collegano tutta la città in modo molto efficiente.

Consiglio di fare un abbonamento settimanale o giornaliero in quanto i prezzi degli autobus sono di 1,5 € comprati sopra al mezzo.

Ad Alicante non c’è bisogno di prendere alcun mezzo, si gira tranquillamente a piedi.

Se avete necessita di andare in aeroporto, c’è un bus che passa ogni ora vicino alla spiaggia e vi porta diretti in aeroporto e il costo è di 3 €.

Il taxi da Alicante all’aeroporto costa circa 20€.

 

Spero che questo articolo ti sia stato utile.

Con questo è tutto su cosa vedere e cosa fare a Valencia e Alicante.

Se hai qualche domanda scrivimi nei commenti.

 

A presto.

 

Nicolas

 

Ti ricordo come sempre di iscriverti ai miei canali:

Youtube

Twitter

Facebook

Instagram

Se vuoi ascoltare le interviste che faccio alle persone che hanno cambiato vita puoi ascoltarle su Spreaker o Spotify

 

Vuoi imparare a viaggiare praticamente gratis ?

Scarica la guida gratuita che ti spiega come risparmiare fino all’80% sui tuoi viaggi.

come risparmiare sui viaggi


Nicolas

Ciao, mi chiamo Nicolas e sono un amante dei viaggi. Nel 2014 sono partito per un viaggio di circa un anno che mi ha portato in giro per l'Australia e l'Asia. Quell'esperienza mi ha fatto conoscere un modo nuovo di vivere e da allora, appena posso, viaggio alla scoperta di posti e culture nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *