Cosa vedere a Lisbona in due giorni


Ti dirò la verità, vedere tutto quello che c’è da vedere a Lisbona in 2 giorni è una vera impresa, ma con un pò di volontà tutto si può fare.

D’altronde , se ce l’ho fatta io ce la puoi fare anche tu 😉

Sono arrivato a Lisbona dal Sud del Portogallo venendo da Faro, dopo un road trip in Algarve, a proposito, se ti va guarda anche cosa vedere in Algarve in 3 giorni.

A dire il vero, più che ” cosa vedere a Lisbona in 2 giorni ” dovrebbe essere ” in un giorno e mezzo “, in quanto al mio arrivo ebbi un ” piccolo ” disguido con l’alloggio che prenotai su booking.

Per fartela breve, il mio arrivo a Lisbona era previsto a mezzogiorno, e la struttura il giorno prima mi chiese di scrivere loro 45 minuti prima del mio arrivo per organizzare la camera.

Io per premura scrissi loro 7 ore prima, 2 ore prima, e 45 minuti prima: Nessuna risposta.

Arrivato all’alloggio verso le 12.30, non trovai nessuno.

Aspettai una buona mezz’ora, e infine spazientito li chiamai, e mi dissero che avrei dovuto chiamarli invece che scrivere un messaggio: ma se erano stati loro a dirmi di SCRIVERE 😐

Vabbè, sorvoliamo.

Fatto sta che riuscii a fare il check in solo alle 16.30, di conseguenza dovetti farmela passare perdendo così quasi mezza giornata.

Cominciai ad esplorare la città di Lisbona solo nel tardo pomeriggio, quindi se hai solo 2 giorni per vedere Lisbona, ce la puoi fare, tranquillo 😀

Ok, magari non potrai effettuare visite approfondite, ma con un pò di astuzia riuscirai a vedere Lisbona in 2 giorni senza dover fare chissà quali corse.

 

 

Cosa vedere a Lisbona in 2 giorni: la prima mezza giornata

Una volta effettuato il check in mi restava il tardo pomeriggio e la sera per visitare Lisbona.

C’è da dire che ho preso un alloggio molto carino ad Alfama, in pieno centro storico, quindi in posizione strategica.

Se ti interessa vedere l’alloggio, lo trovi cliccando qui.

La prima cosa che mi fu chiara su Lisbona era che qui camminare equivale a fare sport.

Si perché devi sapere che Lisbona è un continuo salire e scendere, con la conseguenza che anche una piccola passeggiata può rivelarsi una vera e propria maratona.

Gli anziani di Lisbona devono avere un cuore d’acciaio 😆

 

Passeggiata in Alfama + Castello + Cattedrale

Questo è quello che abbiamo fatto la prima mezza giornata a Lisbona.

Sembrano tante cose, ma in realtà non lo sono.

Alfama, il castello e la cattedrale sono tutte più o meno sullo stesso percorso.

Non siamo entrati nella parte interna del Castello, in primis perchè vi era una fila assurda per entrare, e in secundis perché non era una cosa di nostro interesse.

Ci siamo limitati a guardare la parte esterna e a fare qualche foto.

Dopodiché ci dirigemmo verso la cattedrale passando per borghetti davvero suggestivi.

La cattedrale è imponente ed in classico stile cattolico, molto simile a quella di Zagabria che vidi durante il mio viaggio in Croazia.

Prima del cammino però ci siamo fermati a godere della vista meravigliosa dal Miradouro de Santa Luzia e dalla Portas do sol, punti molto turistici della città dove vi è tanto movimento, musica e locali carini in cui sorseggiare un drink o mangiare qualcosa.

cosa vedere a lisbona in 2 giorni

 

Visita suggestiva alla chiesa senza tetto per vedere la Storia di Lisbona

La prima sera siamo andati a vedere presso Convento do Carmo, uno spettacolo meraviglioso dentro questa chiesa senza tetto, in cui veniva proiettata sui muri la storia di Lisbona.

Lo spettacolo, della durata di circa 1 ora e mezza, è a cielo aperto ed è davvero suggestivo.

Il prezzo è di circa 5€, e io consiglio assolutamente questa esperienza.

 

Cosa abbiamo visto a Lisbona: secondo giorno

Eccoci finalmente alla prima vera giornata intera de dedicare a cosa vedere assolutamente a Lisbona in due giorni.

Dopo aver visto il centro storico, il castello e la cattedrale la prima mezza giornata, decidemmo di spostarci verso la zona di Belem, un must da vedere a Lisbona.

 

Belem e dintorni + passeggiata +Pastéis de Belém

Siamo arrivati a Belem prendendo un tram da Praça da Figueira.

A proposito, a Lisbona ci si sposta davvero benissimo anche con Uber, tant’è che spesso lo preferivamo ai mezzi pubblici per i costi bassi e la facilità di utilizzo.

Arrivati a Belem, abbiamo scattato qualche foto al Monastero dos Jerónimos, e visitato il parco adiacente.

La zona di Belem è davvero ricca di spazi aperti, giardini e percorsi pedonali.

Dopo uno stop ad ammirare il monumento alle scoperte, ci dirigemmo verso Santa Maria de Belèm.

Di fianco ad esso, ci sono vari localini con vista mare in cui è possibile sorseggiare qualcosa di fresco e godersi la meravigliosa vista.

Dopo aver recuperato un pò di energie e scattato qualche foto, ci siamo diretti verso la più famosa pasticceria di Lisbona, famosissima per i Pastéis de Belém.

Qui abbiamo mangiato questi pasticcini davvero squisiti, fatti di pasta frolla, crema e cannella.

Una visita alla LXFACTORY + Ponte 25 Aprile

Dopo Belem, ci siamo diretti verso il quartiere hipster di Lisbona, LXFACTORY.

Questo quartiere è davvero suggestivo.

Ci sono tantissimi locali di tendenza, dove si può assaporare diversi tipi di cucina e visitare negozi di oggettistica molto originali.

Noi abbiamo anche scoperto un locale il quale è situato al quarto piano di un edificio, da dove è possibile mangiare e sorseggiare drink con una vista davvero incredibile sul ponte del 25 Aprile.

Se vuoi conoscere il nome del locale scrivimi nei commenti o su Instagram.

Il ponte del 25 Aprile è molto famoso a Lisbona, esso collega la parte nord a quella sud della città, e assomiglia molto al ponte di Brooklyn.

 

cosa vedere a Lisbona in 2 giorni
Belem

Giro sul tram 28: il più famoso di Lisbona

Dopo la visita all’LxFactory siamo andati a prendere il tram 28 all’inizio della sua corsa, di cui trovi il punto su google maps scrivendo ” Ponto Inicial Trem 28 “.

Considera che troverai al 99% dei casi una bella fila, di almeno 40 minuti di attesa per poter salire.

Tutti vogliono fare un giro sul famoso tram 28.

Questo tram attraversa tutta Alfama sulle rotaie, passando per vicoletti stretti, e la corsa si rivela davvero suggestiva.

Ti consiglio caldamente di accaparrarti un posto sul sedile vicino al finestrino per goderti a pieno questa esperienza.

Se però durante la corsa sale qualche local anziano, dovrai cedergli il posto 😆

 

Il giro dei vari Miradoura

Ovviamente alcune tappe da non perdersi sono quelle riguardanti i vari Miradouro, di cui Lisbona è piena.

Lisbona, come dicevo prima, è tutta una salita e discesa, di conseguenza vi sono dei punti strategici dal quale è possibile avere delle viste sul panorama marittimo davvero meravigliose.

Nella fattispecie, siamo stati al Miradouro da Nossa Senhora do Monte, Miradouro de São Pedro de Alcântara e al Miradouro de Santa Catarina.

Spesso si approfitta di questi luoghi per mangiare qualcosina all’aperto prendendo da asporto nei tanti locali di Lisbona.

 

Dove mangiare a Lisbona

A Lisbona si mangia molto bene il pesce, questo è ovvio.

La prima sera, sotto consiglio di una nostra amica, abbiamo mangiato in un locale molto piccolo a Bairro Alto al Churrasqueira da Paz, dove si può mangiare del pesce appena pescato a prezzi decisamente bassi, e di una qualità ottima.

Un altro buon locale dove abbiamo mangiato era ad Alfama vicino al nostro alloggio, il nome è Casa da Tia Helena, dove si può mangiare diversi tipi di piatti tipici a buon mercato, stando seduti in mezzo ai borghi tipici di Alfama.

Se stai cercando dove mangiare a Lisbona, segnati questi due posti e goditi la mangiata 😆

Ultime considerazioni su cosa vedere a Lisbona in due giorni

Una bellissima città, completa e con tante cose da fare e da vedere.

Sebbene sembri faticoso camminare ( e lo è ), ti consiglio di preferire le passeggiate piuttosto che ai mezzi di trasporto, in quanto una delle cose migliori di questa città sono proprio i borghetti e le strade che si possono scoprire solo camminando.

Visita anche la parte notturna della città, la famosa pink street, movimentata e piena di locali.

Se hai bisogno di ulteriori consigli oppure vuoi una mano sul trovare alloggi super low cost a Lisbona, ti invito a contattarmi compilando il form nella home page, oppure scrivendomi su Instagram.

 

Con questo è tutto.

 

Un abbraccio.

 

Nico.

 



Booking.com

 

Ti ricordo come sempre di iscriverti ai miei canali:

Youtube

Twitter

Facebook

Instagram

Se vuoi ascoltare le interviste che faccio alle persone che hanno cambiato vita puoi ascoltarle su Spreaker o Spotify

 

Vuoi imparare a viaggiare praticamente gratis ?

Scarica la guida gratuita che ti spiega come risparmiare fino all’80% sui tuoi viaggi.

come risparmiare sui viaggi


Nicolas

Ciao, mi chiamo Nicolas e sono un amante dei viaggi. Nel 2014 sono partito per un viaggio di circa un anno che mi ha portato in giro per l'Australia e l'Asia. Quell'esperienza mi ha fatto conoscere un modo nuovo di vivere e da allora, appena posso, viaggio alla scoperta di posti e culture nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *