Cosa vedere a Taranto: ex capitale della Magna Grecia

Cosa vedere a Taranto

Se viaggi in Puglia non puoi non passare da questa città splendida e non informarti su cosa vedere a Taranto.

Città capitale dell’antica Magna Grecia, diventata famosa purtroppo più per le aziende inquinanti che per la sua storia meravigliosa, è sicuramente un luogo in Italia che merita una visita approfondita.

Sono stato a Taranto spesso negli ultimi anni in quanto, quando visito la Puglia, faccio proprio base in questa città, nel quartiere Paolo XI, proprio vicino al circummarpiccolo.

Purtroppo è vero, le aziende della zona hanno rovinato in parte lo splendido paesaggio circostante, ma fortunatamente Taranto ha mantenuto intatte le sue origini e la sua storia, e il centro storico pullula di meravigliose cose da scoprire.

Dalle chiese rupestri, al ponte punta penna alle vie strette della città vecchia che ti porteranno indietro nel tempo, strade che raccontano tradizioni, racconti e magia pronte a farti assaporare un’esperienza unica in questa terra piena di storia.

 

Cosa vedere a Taranto: ex capitale della Magna Grecia

Come dicevo prima, ci sono tante cose da vedere a Taranto.

Inoltre Taranto gode di una posizione strategica per visitare quella che a mio avviso è la parte in cui vi sono i migliori luoghi di interesse della Puglia , come per esempio Martina Franca, Ostuni, Alberobello e tutto il resto della valle d’Itria.

Per non parlare delle meravigliose spiagge nella provincia di Taranto, che secondo me rappresentano senza dubbio le migliori spiagge della Puglia insieme a quelle del salento, con la differenza che quelle della provincia di Taranto non sono ancora ( fortunatamente ) prese di mira dal turismo di massa.

Parleremo anche di questo, ma prima di tutto vi voglio parlare di cosa vedere a Taranto città, perché c’è molto da scoprire.

 

Se vuoi dare un occhiata ai migliori alloggi a Taranto a prezzi dimezzati, clicca qui.

 

1 – Una visita alla città vecchia di Taranto

Passando per il borgo antico ti ritroverai all’interno della città vecchia di Taranto, uno di quei must da inserire nella lista di cosa vedere a Taranto.

Taranto è conosciuta come essere la capitale dell’antica Magna Grecia e per essere stata fondata dagli Spartani, e a Piazza Castello è possibile vedere ciò che rimane del Tempio di Poseidone.

Molti Tarantini consigliano di visitare le stradine della Città Vecchia nelle ore diurne, per evitare spiacevoli incontri con la micro criminalità che in queste zone agisce troppo spesso indisturbata.

Io personalmente ci sono stato due volte nelle ore pomeridiane e non ho mai avuto la sensazione di essere in pericolo.

Consiglio quindi di assaporare questa esperienza e di immergersi nei borghi antichi della Città Vecchia di Taranto.

Si incontreranno diverse chiede fra cui la più antica quella di San Cataldo ma anche quella di San Domenico e quella di San Francesco da Paola al Borgo.

cosa vedere a Taranto

 

2 – Cattedrale di San Cataldo

La Cattedrale di San Cataldo di Taranto è la più antica Cattedrale Pugliese, e sicuramente merita di entrare nella lista di cosa vedere a Taranto.

Girando per la città vecchia potreste trovarvi di fronte a questa cattedrale fatta di marmi e statue, perla di Taranto, di origine medievale ma modificata in epoca barocca, essa contiene le spoglie del patrono della città in una cappella laterale.

La facciata è rappresentata da santi angeli e altre opere religiose, il stile barocco; all’interno troviamo una navata di circa 80 metri di lunghezza con navate e cappelle.

Sempre all’interno troviamo il cappellone di San Cataldo dove come dicevo prima conserva le spoglie dello stesso.

Una visita è d’obbligo mentre passeggiate per la città vecchia di Taranto.

cosa vedere a Taranto

 

3 – Castello Aragonese di Taranto

E’ impossibile rimanere indifferenti al castello Aragonese di Taranto, soprattutto se vi ritrovate nella zona del ponte girevole vicino al mare, è davvero uno spettacolo.

Il castello Aragonese è proprio nel confine fra città vecchia e parte nuova.

E’ stato progettato dall’architetto Francesco di Giorgio Martini alla fine del XV secolo, e la sua posizione è dovuta all’obiettivo di proteggere dal canale navigabile.

Sono molto affascinanti le torri, con la loro caratteristica di essere larghe e basse, quasi come se volessero accentuare il loro compito di difendere la città.

Il castello merita sicuraemente una visita, anche per conoscere la storia della città, dai Bizantini a Napoleone fino alla marina militare.

E ‘possibile visitare il castello tra le 09 e le 13 e le 14 – 02 Ogni Domenica, Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato su prenotazione; la visita ancora oggi viene fatta da ufficiali della marina.

cosa vedere a Taranto

 

4 – Passeggiate lungo il mare di Taranto

Cosa vedere a Taranto? Sicuramente una delle attività migliori che potrai fare è passeggiare nei vari lungo mare della città, e ce ne sono ben 3 che meritano una visita.

C’è la Marina, la Ringhiera e il lungomare della Taranto nuova.

Il mio lungomare preferito è quello che costeggia la famosa rotonda di Taranto, vicino alle statue dei marinai.

Passeggiare qui le sere d’estate è semplicemente meraviglioso, mentre guardi il tramonto e assapori il profumo del salmastro.

Ma anche le passeggiate sulla marina sono magiche, quando a sinistra ti ritrovi le facciate dei palazzi vecchi con i panni stesi all’aperto e a destra i pescatori e il molo pieno di barche.

cosa vedere a Taranto

 

5 – Museo Archeologico Nazionale di Taranto

Sempre in centro è situato il MARTA, il museo archeologico nazionale di Taranto, ubicato esattamente in via Cavour, che merita una visita se vi recate a Taranto in un giorno.

Il museo è improntato raccontando la preistoria fino all’epoca Postromana; è progettato su tre piani, dove salendo si può letteralmente seguire l’evoluzione, lo scorrere degli anni, e al terzo piano trovare la statuetta dello Zeus di Aguento.

All’interno del museo troviamo anche diversi oggetti storici come corone e orecchini, gioielli antichi, vasi in terracotta e vasi apuli; si può ammirare il passaggio fra l’epoca Greca a quella Romana.

 

6 – Visita all’isola di San Pietro

Ebbene si, poco distante dalla città di Taranto vi è un isola, e che isola.

Si tratta dell’isola di San Pietro che fa parte del piccolo arcipelago delle Cheradi, un luogo ricco di natura e biodiversità.

Questo luogo nell’antichità aveva anch’esso lo scopo di difendere la città da attacchi militari, ma oggi viene usato come meta balneare, in quanto offre un mare da favola.

In quest’isola possiamo trovare diversi tipi di uccelli come la beccaccia di mare, la quaglia, barbagianni, il martin pescatore e altri.

La si può raggiungere in barca a vela da piazzale Democrate ad un costo di 8 € A/R e di 1.55 € per accedere alla spiaggia.

Io consiglio di trascorrere qui una giornata all’insegna del relax e della natura, ne vale sicuramente la pena.

Un ottima destinazione da aggiungere alla tua lista di cosa vedere a Taranto.

cosa vedere a Taranto

 

Come arrivare a Taranto

Io solitamente per arrivare a Taranto usufruisco delle comodissime frecce bianche che costeggiano la costa est dell’Italia.

Queste frecce di solito partono da Milano e arrivano dirette a Taranto o addirittura a Lecce; il costo si aggira fra i 40 e i 60 solo andata, con delle offerte per A/R di 100€.

Amo viaggiare in treno quindi spesso prediligo questa scelta.

E’ possibile anche prendere l’aereo atterrando a Bari o Brindisi, e in seguito prendere un taxi o un bus per arrivare a Taranto.

Un altro ottimo modo per arrivare a Taranto è usando un bus o un flixbus, ci sono molte tratte e si possono trovare ottime offerte su omio.

Se però sei arrivato all’ultimo e non sai proprio come fare per raggiungere Taranto, non ci sono più biglietti del treno ne dei pullman, puoi sempre optare per blablacar e trovare un passaggio per Taranto.

 

Dove alloggiare a Taranto

Taranto ha una forma strana come città, si estende molto su varie direzioni e capire dove alloggiare a Taranto non è sempre facile.

Inoltre c’è il problema delle aziende inquinanti all’interno della città, dalle quali è bene tenersi il più lontano possibile.

Io, da turista, non alloggerei mai nel quartiere ” Tamburi ” sebbene sia abbastanza adiacente al centro storico.

Inoltre c’è da distinguere che tipo di viaggio stiamo facendo, se siamo a Taranto per godere delle spiagge oppure della parte storica della città.

E’ chiaro che se vogliamo godere del bellissimo mare, allora varrà la pena spostarci verso la zona di Pulsano-Lizzano, e trovare un hotel o appartamento in quella zona, se invece vogliamo scoprire la città di Taranto, a questo punto ci conviene trovare un alloggio direttamente nella città vecchia oppure nella parte storica moderna della città.

Se si dispone di un automobile, è bene anche alloggiare fra Taranto e la valle d’Itria, in modo da avere tutto a disposizione e accontentare i 3 fronti: Taranto città, mare e Valle D’Itria.

Qui trovi i migliori alloggi a Taranto a prezzi dimezzati.

 

Se vuoi dare un occhiata ai migliori alloggi a Taranto a prezzi dimezzati, clicca qui.

 

Dove mangiare a Taranto

A Taranto si mangia benissimo, soprattutto il pesce 🙂

Le cozze Tarantine sono famose in tutto il mondo e Taranto è uno di quei luoghi dove vengono prodotte cozze in quantità industriali.

Se hai voglia di mangiare un panino con il pesce, non potresti scegliere posto migliore se non ” Vistamare ” proprio davanti al ponte girevole nella città di Taranto, qui servono il miglior panino con il pesce del mondo.

Da provare assolutamente gli spaghetti con le cozze servite al Jamaica, un locale sulla spiaggia con vista mare presente a Lizzano, che non devi lasciarti scappare.

Se hai tempo, ti consiglio di passare qui la giornata al mare, e verso le 18 recarti in questa specie di pub-ristorante e goderti una spaghettata con le cozze a soli 12€ ( ci si mangia tranquillamente in due ).

Altro ottimo ristorante di pesce a Taranto è ” A Tutto Mare ” e il ” Ristorante Pizzeria Pink “.

Ovviamente non potrete non mangiare la puccia con le bombette, altro piatto tipico Tarantino, e in questo caso vi consiglierei di andare ” Da Poldo ” un locale specializzato in pizze e puccie molto conosciuto a Taranto.

Cosa vedere a Taranto

Cosa vedere a Taranto, spiagge e dintorni

Taranto ha una posizione strategica, sia per visitare la valle d’Itria ( dai 20 ai 45 minuti per raggiungere le migliori località ), Matera in un giorno ( 40 minuti di macchina se volete farci un salto ), e soprattutto tra le migliori spiagge della Puglia.

Ogni anno, quando sono a Taranto, faccio un salto a Matera, Ostuni, Cisternino, Martina Franca, Grottaglie, Alberobello e Locorotondo, tutte località spettacolari, che ti lasceranno senza parole.

Ma d’Estate è anche bello andare a rilassarsi in qualche spiaggia, ed ecco quindi scoprire Leporano con la sua porto pirrone, imbattibile, ma anche Pulsano con il suo scoglio o Lizzano con la spiaggia nella torretta, tutte località con un mare limpido da cartolina.

Bella anche la zona di Castellaneta Marina, più organizzata per famiglie con lettini e sdrai a noleggio e attività in acqua.

Insomma, se hai tempo e ti chiedi cosa vedere a Taranto al di la della parte storica, hai molto da scoprire.

spiagge Puglia

 

Conclusioni e considerazioni su cosa vedere a Taranto

Cosa vedere a Taranto?  Ci sarebbero da elencare ancora centinaia di cose.

Sebbene questa città sia stata abbandonata un pò a se stessa, mantiene la sua storia e la sua unicità, e visitarla è d’obbligo se si passa da queste parti.

Il territorio non è stato promosso a dovere ma il turismo sta crescendo anno dopo anno.

Approfittatene perchè viverla da turista è meraviglioso, sia d’Estate che d’Inverno.

 

Con questo è tutto su cosa vedere a Taranto.

 

Un abbraccio

 

Nico

 

Vuoi imparare a viaggiare praticamente gratis ?

Scarica la guida gratuita che ti spiega come risparmiare fino all’80% sui tuoi viaggi.

come risparmiare sui viaggi


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here