come funzionano gli hashtag su instagram

COME FUNZIONANO GLI HASHTAG SU INSTAGRAM:

COME SI SCELGONO GLI HASHTAG

Sei alle prime armi con i social network e vuoi capire al meglio come funzionano gli hashtag su Instagram?

Hai capito il potenziale di questo strumento e vuoi capire come raggiungere più persone grazie agli Hashtag?

Perfetto, in questo articolo ti spiegherò nel dettaglio come funzionano gli hashtag su Instagram e come sceglierli in modo adeguato.

Gli hashtag sono sottovalutati da molti, ma hanno un potere immenso.

Sono in grado di portare il tuo contenuto nella pagina “Popolar” di un determinato hashtag, o nella pagina Esplora di un determinato utente.

Ma partiamo per gradi.

 

Cosa sono gli hashtag e perchè dovresti usarli

Prima di entrare nello specifico su come funzionano gli hashtag su Instagram è giusto fare una premessa su cosa sono e perchè dovresti usarli.

Gli hashtag sono degli aggregatori tematici che sono in grado di indicizzare o categorizzare i tuoi contenuti in una pagina specifica, al fine di rendere più facile la ricerca di contenuti correlati ad uno specifico tema.

Gli hashtag su Instagram è possibile inserirli sia nella caption del contenuto sia nei commenti del contenuto stesso ( io consiglio sempre nei commenti ).

Siccome gli hashtag portano il tuo contenuto su una determinata pagina correlata, aiutano notevolmente ad aumentare le performance del contenuto stesso.

Questo perchè molte persone, cercando contenuti o semplicemente curiosando, finiscono spesso su queste pagine, così da vedere e interagire con i contenuti che esse propongono.

 

Come funzionano gli hashtag di Instagram: la pagina “Popolar”

Se provi a cliccare sulla lente di ingrandimento in basso a sinistra della tua applicazione Instagram, e poi provi a cercare un Hashtag a

tuo piacimento, vedrai che ti porterà nella pagina di quell’Hashtag.

Questa pagina è divisa in due categorie: Popolari e Recenti.

La Pagina recenti è quella pagina dove vengono inseriti tutti i contenuti in ordine cronologico, questo significa che se pubblici una foto con quell’hashtag in questo preciso momento, verrà messa in prima posizione, ma verrà poi superata da tutti i contenuti che verranno pubblicati dopo il tuo con lo stesso hashtag.

La pagina Popolar invece, è una pagina in cui vengono inseriti tutti i contenuti con quel determinato hashtag, che secondo Instagram riscuotono un determinato tipo di successo.

Attenzione però, la pagina popolar cambia da utente ad utente.

In linea di massima le pagine Popolar cambiano in base al numero di follower e alla nicchia di riferimento.

Questo significa che se ho una pagina travel e ho 10k follower, una persona con un profilo simile al mio probabilmente vedrà una pagina popolar di un determinato hashtag uguale a quella che vedo io.

Entrare nella pagina Popolar da dei vantaggi enormi.

I contenuti non vengono divisi in ordine cronologico, questo significa che potresti restare nelle prime posizioni per diversi giorni o addirittura settimane, con la conseguenza che il tuo contenuto raggiungerebbe tantissime persone in più.

Entrare nella pagina popolar significa ricevere tantissime interazioni in più ed aumentare così il tuo engagement e la possibilità di avere nuovi follower.

Ma come si entra nella pagina Popolar ?

Tutti possono entrare nella pagina Popolar di un determinato hashtag.

Per entrarci il tuo contenuto deve rispondere a due requisiti fondamentali:

  • Deve raggiungere il minimo dei like che quella pagina popolar richiede entro 3 ore dalla pubblicazione
  • Deve avere la stessa tonalità cromatica che quella pagina popolar richiede

Ricapitolando, quindi, se pubblichi una foto con l’hashtag #travel e il numero di like minimo per entrare nella pagina popolar è 200 ( nelle prime 3 ore ), e il tuo contenuto ha un’unità cromatica giusta, riuscirai ad entrare in quella pagina popolar.

 

Leggi anche: ” Come aumentare i follower di Instagram: tutti i miei segreti

 

Come funzionano gli hashtag di Instagram: La pagina “Esplora”

La pagina esplora è quella pagina che vediamo appena clicchiamo sulla lente di ingrandimento in basso a sinistra della home e funziona all’incirca allo stesso modo.

La differenza sostanziale è che i contenuti non vengono indicizzati tramite gli hashtag ma solamente tramite l’engagement che quel determinato contenuto riceve tra la data di pubblicazione e le 3 ore successive ( circa ).

Questo però va a braccetto con il posizionamento nella pagina Popolar.

Perchè questo?

Perchè se il tuo contenuto viene inserito nella pagina popolar, prenderà più interazioni, l’engagement si alzerà, e verrà inserito anche nella pagina Esplora, e le interazioni si alzeranno alle stelle.

come funzionano gli hashtag su instagram

 

Come si scelgono gli hashtag su Instagram?

Premessa fondamentale: non usare app per trovare hashtag.

Queste app generano hashtag generici.

Se si vuole trarre dei risultati concreti dall’uso di hashtag si dovranno seguire regole specifiche.

Partiamo col dire che si possono scegliere fino a 30 hashtag per contenuto, e vanno messi tutti dal primo all’ultimo in modo rigoroso ed adeguato.

Io consiglio sempre di metterli nel primo commento subito dopo la pubblicazione, per evitare spam da parte dei bot.

La scelta degli hashtag deve essere fatta considerando una specie di scalata verso le pagine popolar di tutti gli hashtag selezionati.

Se si entrerà in una singola pagina popolar, sarà più facile entrare anche nelle altre perchè riceveremo più interazioni.

Ricordo inoltre, che entrare nella pagina popolar da anche la possibilità di entrare nella pagina esplora.

E’ prassi utile inoltre fare qualche analisi del profilo e degli hashtag di riferimento.

Io solitamente uso Union Metrics  che consente di analizzare il proprio profilo, capire quali sono i migliori hashtag per te e altre opzioni utili.

Come scegliere quindi gli hashtag da inserire?

Partiamo da una piccola considerazione, gli hashtag si dividono in:

  • Mini ( da 0 a 10k post)
  • Piccoli ( da 10k a 100k post )
  • Medi ( da 100k a 500k post )
  • Grandi ( da 500k a 1 ml post )
  • Giganti ( oltre 1 mln di post )

Per scegliere quali hashtag utilizzare dobbiamo tenere in considerazione alcuni fattori:

  • Il numero di like che raggiungi solitamente nelle prime 3 ore

Questo è fondamentale per capire come funzionano gli hashtag su Instagram.

Se riceviamo 20 like nelle prime 3 ore, non possiamo competere per entrare in una pagina popolar di un hashtag dove il minimo numero di like è 200.

Come scegliere quindi gli hashtag giusti?

Dobbiamo controllarli uno ad uno.

Dobbiamo scegliere 7 hashtag mini, 7 hashtag piccoli, 7 hashtag medi e 7  hashtag grandi, e 2 giganti.

Non è finita qui però..

Per quanto riguarda gli hashtag mini e piccoli, dobbiamo controllare il numero minimo di like degli ultimi 9 post.

Se il numero minimo di like è inferiore al nostro numero minimo di like che raggiungiamo solitamente nelle prime 3 ore, allora quegli hashtag fanno al caso nostro.

Gli hashtag medi, grandi e giganti possono essere scelti più genericamente, ma è sempre meglio cercare di competere per quelle pagine popolar dove vi è un numero di like abbastanza raggiungibile dal nostro contenuto.

  • La tua nicchia di riferimento e l’ambientazione della tua foto

Per capire come funzionano gli hashtag su Instagram e sceglierli in modo adeguato dovrai considerare questi fattori.

Se pubblichi una foto di te al mare e poi usi l’hashtag #mountain, le possibilità che il tuo contenuto venga inserito in quell’hashtag sono davvero ridotte.

Questo perchè Instagram con il suo algoritmo riesce a percepire la location della foto e a decidere se sia il caso di categorizzarla in quel determinato hashtag.

Devi cercare di usare hashtag inerenti al tuo contenuto.

Se pubblici una foto al mare usa hashtag riguardanti quell’ambientazione, così via per le altre location.

  • Attenzione all’unità cromatica

Se ci fai caso, molte pagine popolar hanno più o meno la stessa tonalità cromatica.

Questo significa che Instagram tiene in considerazione il colore prevalente di un contenuto per indicizzarlo nella pagina popolar.

Prova ad andare sull’hashtag #sunset, vedrai che tutte le foto hanno un’unità cromatica sull’arancione.

Stessa cosa per #seaside, che è tutto un pò sul blu.

Questo vuol dire, che se pubblici una foto di un bel tramonto, e utilizzi gli hashtag giusti sui tramonti, le tue possibilità si alzano notevolmente.

 

Leggi anche: “Come aumentare le visualizzazioni delle storie di Instagram

 

Come funzionano gli hashtag di Instagram: facciamo un esempio

Ammettiamo che ho una pagina travel e ho 10k follower.

Il mio numero di like minimo che raggiungo con una foto nel giro di 3 ore è 400 likes.

Sto per pubblicare una foto di me al mare in Puglia.

Cosa faccio?

Vado a cercare gli hashtag di riferimento a : Puglia, mare, viaggi.

Scelgo 8 hashtag mini con un numero di like inferiore a 400 nei primi 9 post ( qui dovrebbe essere facile trovarne ).

Poi scelgo 8 hashtag piccoli con un numero di like inferiore a 400 dei primi 9 post.

Infine scelgo altri 8 Hashtag medi e grandi insieme ad altri 6 hashtag giganti, possibilmente con un numero di like nei primi 9 post tra i 500 e i 1000.

Et Voilà!

Abbiamo creato la nostra lista di hashtag perfetta.

In questo modo il tuo contenuto potrebbe davvero arrivare alle stelle.

Non devi rifare questo lavoro ogni volta che pubblichi un post, basta semplicemente salvarti gli hashtag nei promemoria in modo da averli sempre a disposizione.

Puoi crearti anche 3 o 4 liste di hashtag da ruotare fra di loro.

E’ molto importante cambiare gli hashtag da un contenuto ad un altro per non incombere in shadowban.

Aggiornali una volta al mese e il gioco è fatto.

come funzionano gli hashtag su instagram

 

Con questo è tutto.

Spero che questa guida ti sia stata utile.

 

Un abbraccio.

 

Nico Fontana

 

Vuoi conoscere i segreti dei Travel Blogger ?

Scarica la guida gratuita su come ottimizzare e risparmiare sui tuoi viaggi.

come risparmiare sui viaggi

Ti è piaciuto l’articolo ?

Condividilo su :

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *